Category Archives: EMP:PATH practices

The three breathings

To return to his body / To become aware of his emotions / To stop the rumination factory: the three breaths With a bowl, ring the bowl three times, 15 seconds apart, and direct its attention to the bell.

Il silenzio — Be Silent

Questa pratica riguarda gli incontri che coinvolgono un numero alto di genitori in un setting di tipo tradizionale e cioè: un teatro, un auditorium, una grande sala con le file parallele per il pubblico e chi conduce la serata in piedi o seduto di fronte a tutti.

Sharing

Questa pratica di partecipazione può essere fatta in un gruppo non troppo numeroso, 12 o 15 persone o alcune in più, permette l’ascolto reciproco dando tempo e garantendo la sospensione del giudizio.

Raccontarsi — Telling stories

Questa pratica può essere successiva a una delle due precedenti e richiede un gruppo non troppo numeroso.

Scrivere per sè – Writing for oneself

Questa pratica può essere usata anche con un pubblico numeroso ma nei laboratori Genitori Consapevoli è stata utilizzata con gruppi di 25 persone al massimo.

La domanda maieutica — Socratic question

Questa pratica è caratteristica della pratica filosofica e anche della formazione per gli adulti fatta dal CPP.

Protagonista e ascoltatore — The protagonist and the listener

 Questa pratica è adatta a incontri con un numero massimo di 25 partecipanti perché richiede un ruolo più attivo a tutti i partecipanti e necessita di un momento di rielaborazione e restituzione in plenaria.

La dedica — Dedication

Questa pratica si adatta anche, ma non solo, a incontri che coinvolgono un numero alto di genitori in un setting di tipo tradizionale e cioè: un teatro, un auditorium, una grande sala con le file parallele per il pubblico e chi conduce la serata in piedi o seduto di fronte a tutti.

Il ringraziamento – Thanksgiving

Questa pratica si adatta anche, ma non solo, a incontri che coinvolgono un numero alto di genitori in un setting di tipo tradizionale e cioè: un teatro, un auditorium, una grande sala con le file parallele per il pubblico e chi conduce la serata in piedi o seduto di fronte a tutti.

Les trois respirations

Revenir à son corps/ prendre conscience de ses émotions/ arrêter la fabrique des ruminations : les trois respirations